Transport: EUR 1 billion for alternative fuels infrastructure projects

485

La Commissione europea ha lanciato un invito a presentare proposte nell’ambito del meccanismo per collegare l’Europa – Strumento per l’infrastruttura per i combustibili alternativi ( Alternative Fuels Infrastructure Facility (AFIF). Il bando ha un valore fino a EUR 1 miliardo in sovvenzioni per sostenere la realizzazione di infrastrutture di approvvigionamento di combustibili alternativi per il trasporto stradale, marittimo, per vie navigabili interne e aereo lungo la rete transeuropea dei trasporti (TEN-T):

Rete stradale: supporto alle stazioni di ricarica per l’energia elettrica ad alta potenza e alle stazioni di rifornimento di idrogeno, e per le stazioni di ricarica megawatt per i veicoli pesanti.
Aeroporti: sostegno alla fornitura di energia elettrica e idrogeno
Porti: sostegno alla fornitura di energia elettrica e idrogeno e, per la prima volta, agli impianti di bunkeraggio di ammoniaca e metanolo.
Questa seconda fase dell’AFIF (2024-2025) sosterrà i punti di ricarica elettrica accessibili e le stazioni di rifornimento di idrogeno nei principali corridoi e hub di trasporto dell’Unione europea. Ciò è in linea con gli obiettivi del nuovo regolamento per la realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi (AFIR) per quanto riguarda i punti di ricarica accessibili al pubblico, nonché con quelli di ReFuelEU per il trasporto aereo e FuelEU per il trasporto marittimo.

Le entità interessate possono presentare le loro proposte prima di una qualsiasi delle tre date limite: 24 settembre 2024, 11 giugno 2025 e 17 dicembre 2025.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here