Qualunque imprenditore non può che riconoscersi e ispirarsi alla figura di Silvio Berlusconi

262

Qualunque imprenditore non può che riconoscersi e ispirarsi alla figura di Silvio Berlusconi, uno dei più grandi innovatori dell’ultimo secolo. Riuscire a immaginare e realizzare imprese diverse in vari settori, arrivare ad avere oltre ventimila dipendenti, e restare sempre al passo con i tempi non può che essere il sogno di ogni imprenditore”.

Lo ha detto il presidente di Confimprenditori, Stefano Ruvolo, ricordando Silvio Berlusconi a un anno dalla sua scomparsa.

“Dall’edilizia alla televisione, passando per il calcio, Berlusconi è riuscito a creare delle aziende vincenti che ancora oggi guardano al futuro. E probabilmente la sua più grande vittoria come imprenditore è l’orgoglio con il quale ogni suo dipendente parlava e parla ancora delle sue aziende e del loro fondatore. La perseveranza, l’ottimismo e l’altruismo che hanno caratterizzato la vita del Cavaliere sono le qualità che ogni imprenditore deve avere per realizzare il proprio sogno e migliorare la qualità della vita dei propri collaboratori”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here