Crociera da dimenticare con Costa Firenze, class action in Tribunale per rimborso e risarcimento

254

È stata depositata in Tribunale la nuova class action promossa dall’associazione Codici nei confronti di Costa Crociere. Questa volta l’azione legale riguarda la crociera con Costa Firenze partita da Kiel il 4 agosto 2023

“La vacanza tra i fiordi norvegesi ha regalato ai viaggiatori più disagi che panorami suggestivi – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici –, perché si sono registrati diversi problemi. La criticità principale ha riguardato il cambio dell’itinerario. A causa del maltempo, alcune tappe sono state cancellate e sostituite con altre di minore interesse. Bisogna capire se le condizioni meteo erano note prima della partenza, perché, in questo caso, la compagnia avrebbe dovuto informare in anticipo i crocieristi del cambio di programma, così da permettergli di scegliere se imbarcarsi lo stesso oppure rinunciare ad una vacanza di fatto sensibilmente peggiorata. Altra questione è quella dello smarrimento dei bagagli di circa 200 passeggeri. Alcuni sono riusciti a recuperarli durante la crociera, altri no e non è un disagio indifferente per chi non ha potuto indossare i vestiti che aveva messo in valigia per le escursioni tra i fiordi. Alla luce di quanto accaduto riteniamo che i crocieristi debbano essere rimborsati e risarciti. Ed è quello che chiediamo con la class action”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here