Le agenzie di comunicazione non sono tutte uguali

661

Di quale agenzia avete realmente bisogno?
Verrebbe da dire che, se la vostra azienda è grande, vi servirà un’agenzia grande; se la vostra azienda è piccola, sarà sufficiente un’agenzia piccola; se, infine, la vostra azienda è molto piccola, forse l’agenzia non vi servirà nemmeno. In realtà non dovreste pensare alle dimensioni, ma ai vostri obiettivi.
Un’agenzia snella, che abbia competenze professionali nei settori del marketing, della grafica, del web e che magari sia anche vicina alla vostra azienda, può fare al caso vostro.
La cosa ottimale sarebbe trovare un’agenzia flessibile in grado di seguire sia ambiziosi progetti di marketing sia semplici esigenze di comunicazione.
Quanto deve costare un’agenzia?
In realtà non esiste un listino prezzi, dipende un po’ dai vostri obiettivi, dal mercato di riferimento e dal prodotto.
E’ anche vero che un’agenzia valida sa ascoltare il cliente, capisce cosa poter “limare” in fase di preventivo e calibra i costi anche in funzione di una collaborazione di lungo periodo.
Quanti candidati devono presentare un preventivo?
Se avete tempo potrete inviare una richiesta di preventivo a più di una agenzia.
Il problema è che il preventivo da solo non riesce a esprimere la creatività e la bravura. Fidarsi solo del prezzo non è quindi un buon metodo. Non accontentatevi solo dei numeri; nel momento in cui contattate le agenzie, fate caso a chi vi presenta, senza impegno, anche un progetto di comunicazione per la vostra azienda: sarà un segno forte di interesse e professionalità.
Dove trovare le agenzie?
La ricerca del partner giusto può iniziare verificando se qualche agenzia vi ha inviato per posta il suo materiale promozionale. Poi si può utilizzare Internet per valutare il gusto grafico e la creatività. Valutate se l’agenzia ha un proprio blog o è presente sui social network, come ad esempio Facebook: è sintomo di voglia di condividere idee con il mondo “esterno”. Infine, l’agenzia dovrebbe pubblicare il portfolio aggiornato dei lavori effettuati ed eventuali articoli riguardanti il marketing e la comunicazione.
Quando avrete identificato due o tre candidati, chiamateli al telefono.
· LA PRIMA PROVA
Preparatevi a un paio di colloqui per ciascuna agenzia, vedrete che già dopo il primo incontro qualche candidato potrebbe essere scaricato.
Tra quelli che sopravvivono alla prima scrematura, osservate quali sono quelli interessati a conoscere meglio la vostra azienda e le vostre esigenze di comunicazione. E’ molto significativo anche che vi venga rivolto l’invito a conoscere la sede dell’Agenzia e le persone che ci lavorano, per sapere chi poi si occuperà effettivamente di curare la vostra immagine aziendale.
· COSA VALUTARE
Oltre a basarvi sulla prima sensazione, potreste chiamare qualche cliente che l’agenzia segue da diverso tempo per avere un feedback sui servizi e sulla qualità. Senza per questo scartare a priori le agenzie nuove che hanno ancora pochi clienti. Guardate il book dei servizi realizzati per valutare lo stile e la creatività, fatevi raccontare come nascono le loro idee.
· LA SCELTA
Avete apprezzato l’esperienza e la creatività di un candidato. Valutate anche i tempi di produzione che vi richiede, quanta disponibilità vi concede, quanto si mostra collaborativo.
Sicuramente la capacità di consegnare i lavori in tempi stretti senza sacrificare la creatività è un buon parametro di giudizio.
· FEELING
Chi seguirà la vostra comunicazione dovrà conoscere molto di voi e della vostra azienda. Per questo la cosa più importante è scegliere un partner che possa meritare la vostra fiducia e costruire un rapporto duraturo. E anche se i costi sono importanti, dovreste cercare di capire se chi avete di fronte è affidabile.
Questi consigli sono stati elaborati da chi si occupa di grafica e comunicazione da venti anni. Non regole, piuttosto semplici indicazioni per orientarsi nella scelta di una buona agenzia di comunicazione. Proporremo altre pillole, suggerimenti pratici in sostanza, su come valutare ed eventualmente realizzare servizi di grafica e marketing.
www.tangherlini.it

The marketing agencies are not all the same…
It is not about an annoying treatment, but of a lot of “therapeutic” indications to have a good business communication. This first “pill” haven’t particular contraindications and is important for the overture of the choose of the agency. To choose a good marketing agency and to construct a partnership can be indeed pleasant and to lighten the company of many troubles. The creative ideas in fact, don’t have to come out between a budget meeting, a BD and a business flight, but the ideas must be born in the right contests. So, after to have decided that the creative ideas cannot come from necessarily between your work engagements, we can act.
A simple agency, with professional competences in marketing, graphic design, e web sector and that even close to your company, can be useful for you.
If you have time you can send a request for a quote to different agencies. You must not satisfy only of the numbers; When you call the agencies, you must be careful to whom show to you, without engagement, also a plan of advertising for your company: it will be a symbol of interest and professionalism. You must be ready to a pair of talks for each agency, you could see that after the first meeting some candidate could be refused. Apart from first feeling, you could call some customer that the agency follows for a long time in order to have a feedback on services and quality. You have to watch the book of the services produced in order to estimate the style and the creativity and estimate the times of working, how much availability grants to you, how much it is collaborative. People who will follow your marketing will have to know you and your company. For this reason the most important thing is to choose a partner who can deserve your confidence and construct a long-lasting relationship.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here