Industria: nuovi contatti di Ciriani con Safilo

597

Trieste, 18 mar – Un incontro a stretto giro, per avere chiarezza su strategie, produttività in Friuli Venezia Giulia e occupazione. Il vicepresidente della Regione, Luca Ciriani, ha formalizzato oggi all\’amministratore delegato del gruppo Safilo la richiesta di un incontro urgente. Un incontro necessario – ha detto Ciriani – dopo l\’ingresso del nuovo socio, il fondo di investimento olandese Hal a seguito dell\’aumento di capitale conclusosi positivamente a inizio marzo, e in vista dell\’assemblea dei soci che a fine mese darà un nuovo assetto del consiglio di amministrazione. "E' indispensabile – ha detto il vicepresidente – che la situazione produttiva e occupazionale di Safilo in Friuli Venezia Giulia sia uno dei punti in analisi e discussione da parte del nuovo consiglio di amministrazione subito all'inizio del mandato. Per questo motivo ho chiesto un incontro in tempi stretti, e prima della formalizzazione del nuovo piano industriale del gruppo".
Dopo l'aumento di capitale conclusosi una decina di giorni fa, infatti, il Gruppo Safilo ha convocato l'assemblea dei soci che provvederà il 29 marzo alle nuove nomine in seno al consiglio di amministrazione, che dovrà essere rappresentativo del nuovo socio, il fondo olandese.
"Stiamo lavorando – ha detto Ciriani – al fine di rendere vantaggioso e competitivo un progetto di recupero di posti di lavoro in Friuli Venezia Giulia. I circa 700 lavoratori in cassa integrazione degli stabilimenti di Martignacco e Precenicco hanno bisogno di certezze, e questa amministrazione è determinata a dialogare con la proprietà al fine di trovare soluzioni positive".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here