Edilizia: De Anna inaugura a Pordenone 44 nuovi alloggi ATER

526

Udine, 21 mag – Quarantaquattro nuovi alloggi Ater sono stati consegnati oggi ad altrettanti inquilini a Vallenoncello di Pordenone, in via Brugnera. Alla cerimonia di inaugurazione era presente l'assessore regionale all'Edilizia, Elio De Anna, il presidente dell'Agenzia territoriale per l'edilizia residenziale (Ater), Sergio Peressutti, e il sindaco di Pordenone, Sergio Bolzonello.
Gli alloggi – due condomini di cinque e sette piani – sorgono nell'ex area industriale della Savioprint e sono stati costruiti con una spesa complessiva di 4 milioni 700 mila euro.
La consegna di Pordenone segue quelle di Arba, Montereale e Casarsa, ha ricordato Peressutti, annunciando che "entro la fine del 2010 verranno inaugurate altre costruzioni a Valvasone, Prata e Fanna".
Tracciando un bilancio del mandato, il presidente dell'Ater ha ricordato che dal 2006 ad oggi gli appartamenti sistemati in provincia di Pordenone sono stati in tutto 197, ai quali si sommeranno gli altri 50 già in programma.
"Abbiamo operato in diversi cantieri – ha detto Peressutti – per un ammontare complessivo di 19 milioni di euro, mentre ci sono progetti in corso per altri 16 milioni".
L'ente per il 2010 ha chiuso con un attivo di 1 milione 363 mila euro, parte dei quali destinati alla manutenzione del patrimonio esistente.
Sull'importanza e il valore sociale dell'abitazione si è soffermato l'assessore regionale all'Edilizia, De Anna.
"La casa – ha detto – è il minimo comune multiplo che accomuna persone di razze e religioni diverse. Chi lavora e produce reddito nel nostro paese non può essere esentato dal diritto di avere un tetto. Lavoro, risparmio, famiglia e casa sono beni imprescindibili sui quali si basa la nostra società".
Rivolgendosi ai giovani, De Anna ha auspicato che per loro le case Ater rappresentino solo una fase di passaggio. "La Regione, infatti, sostiene ed incentiva questa fascia della popolazione con strumenti per l'acquisto di un immobile che possa diventare di proprietà".
Dal canto suo il sindaco di Pordenone, Sergio Bolzonello, ha ricordato ai nuovi inquilini che quella di Vallenoncello è una comunità che ha molti pregi. "La gente che vive qui – ha detto il primo cittadino – sa cosa significa stare e vivere insieme. Auguro quindi che questi condomini non siano un luogo dove si venga solo a dormire ma, al contrario, che la gente che ora vi abiterà contribuisca all'arricchimento di tutta comunità pordenonese".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here