Viabilità: Riccardi, Palmanova-Manzano per il nostro “Made in friuli”

623

Trieste – \”Nonostante io continui a credere, ed a lavorare, nella convinzione che i programmi infrastrutturali riguardanti lo sviluppo e la prospettiva economica futura di tutte le parti della nostra regione non debbano essere un terreno sul quale aprire campagne elettorali, prendo purtroppo nota, con dispiacere, che il candidato sindaco di Palmanova Francesco Martines ritiene \’evidente ed irreversibile\’ (come lui stesso afferma) il declino produttivo del Triangolo della Sedia e che, dunque non occorre più realizzare il collegamento Palmanova-Manzano\”. "Non solo io ma l'intero Governo regionale e soprattutto il sistema socio-industriale di un'importante parte del Friuli – sottolinea oggi l'assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi – crede invece che questa connessione veloce sia indispensabile per rigenerare una produzione ed un'occupazione così significative per il 'made in Friuli'".

"Ed a testimonianza che si tratti di un'opera riconosciuta utile e decisiva per i nostri territori – osserva Riccardi – ricordo che già nel 2006, con una diversa Giunta regionale, i Comuni di Palmanova, San Vito al Torre, Chiopris-Viscone, San Giovanni al Natisone e Manzano sottoscrissero con la Regione un accordo per la localizzazione del tracciato. Tre anni più tardi, nel 2009, queste stesse Amministrazioni municipali (a cui si aggiunsero la Provincia di Udine ed il Comune di Visco) siglarono un verbale d'intesa per la condivisione del progetto preliminare della strada".
"Ora, di fronte ai rilievi mossi dalla Soprintendenza al progetto definitivo dell'infrastruttura, gli uffici del commissario per la gestione dell'emergenza sulla A4 – non dimentichiamo infatti che la Palmanova-Manzano è stata inserita tra le opere funzionali ai lavori per la terza corsia autostradale – ed i tecnici di Autovie Venete sono impegnati ad aggiornare il progetto secondo le indicazioni giunte dalla Soprintendenza stessa", sottolinea Riccardi.
"Per il collegamento tra il casello di Palmanova ed il Triangolo della Sedia la Regione ha già stanziato la somma di 15 milioni di euro, a cui si sono aggiunti 65 milioni di euro dal ministero delle Infrastrutture: un corposo trasferimento di risorse che ci è giunto dallo Stato (informo che il relativo accordo venne firmato nel 2007 dall'assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Lodovico Sonego) e che non è assolutamente possibile impiegare per altri interventi, pena la restituzione di queste somme a Roma. Desidero essere chiaro su questo punto: i 65 milioni di euro dello Stato possono essere spesi solo per la costruzione della Palmanova-Manzano, non per altre opere, non per progetti di ricerca o nel comparto industriale".
"Una volta aggiornato il progetto con le osservazioni della Soprintendenza – conclude Riccardi – il commissario, come previsto dalle leggi in vigore, procederà all'approvazione del progetto definitivo e darà poi avvio alle procedure di gara per l'affidamento dell'appalto, che prevediamo si collocheranno entro il secondo semestre di quest'anno".

"La realizzazione della Palmanova-Manzano risponde all'attuale momento di crisi che investe la produzione regionale ed è una di quelle opere che possono servire a ridare slancio, ad assecondare la ripresa economica del Friuli"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here