Linee guida regionali per i siti inquinati: concertazione e sinergie con tutti i soggetti coinvolti

363

La Giunta regionale ha approvato le “Linee guida” per le istruttorie tecniche relative alla bonifica dei siti inquinati. È un importante atto che va a ridefinire e razionalizzare l’iter amministrativo al quale gli Enti locali interessati dai procedimenti di bonifica dovranno fare riferimento. “L’approvazione delle linee guida sui siti inquinati è il risultato di un’ampia concertazione – afferma Sandro
Donati, assessore regionale all’Ambiente – che ha coinvolto gli Enti locali. Rientra nell’ottica di una grande semplificazione amministrativa e di snellimento dei procedimenti, pur mantenendo elevato il livello di attenzione alla tutela della salute e dell’ambiente. Consente di definire un quadro omogeneo su tutto il territorio regionale, esigenza questa, che era avvertita non solo da Comuni e Province, ma soprattutto dalle imprese del settore e dai professionisti che, a vario titolo, sono coinvolti nella progettazione, analisi e realizzazione degli interventi di bonifica”. Dopo l’aggiornamento, nei mesi scorsi, del Piano regionale è questo – conclude Donati – un altro significativo atto di attenzione al territorio e all’ambiente al quale, a breve, seguiranno interventi concreti della Regione per finanziare opere di bonifica di aree pubbliche inquinate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here