Educational DankoTravel Company

644

Con la proiezione del filmato emozionale su San Marino e il saluto del Segretario di Stato per il Turismo, Fabio Berardi, portato dal Coordinatore del Dipartimento, Vito Testaj, è iniziato questa mattina presso la sala conferenze dell\’HotelTitano, il primo educational dedicato agli agenti di viaggio che fanno capo alla Danko Travel Company, uno dei più grossi tour operator russi. All’educational , che dura mezza giornata, partecipano 25 titolari d’agenzia. La settimana prossima ne sono attesi 48 per un secondo educational, cui seguirà, la settimana dopo, un terzo incontro con altri 20 partecipanti.
La Danko è specializzata sul mercato italiano. Nel 2010 ha portato 500 voli con scalo al Fellini di Rimini, per un totale di circa sessantamila presenze, ma per il 2011 prevede un aumento di viaggi del 35%, anche per effetto della crisi in Nord Africa.

L'attività della compagnia copre ogni periodo dell'anno grazie ai tour classici in Italia, che affiancano quelli legati al turismo balneari tipici della stagione estiva.
San Marino è una delle destinazioni proposte all’interno dei tour in Italia. Figura quindi tra le mete d’eccellenza da proporre ai clienti russi insieme a Roma, Venezia e Firenze.
Il ciclo di educational oggi iniziato è organizzato dalla Danko con l’Ufficio di Stato per il Turismo, in collaborazione col Consorzio degli Albergatori San Marino 2000. I contatti con l’importante agenzia risalgono a Marzo scorso, in occasione della visita del Segretario Berardi alla grande fiera internazionale del Turismo di Mosca (MIT), una delle più importanti al mondo.

L’attività di educational si è intensificata notevolmente per impulso del Segretario di Stato Fabio Berardi, che la ritiene più efficace rispetto a qualsiasi altra forma di promozione.
“Invitare i tour operator a sperimentare direttamente tutte le attrattive di una località, fa sì che aumenti la loro convinzione e sicurezza nel proporre tale meta ai clienti”. A San Marino gli ospiti possono apprezzare la bellezza del centro storico, assaporare i migliori prodotti della enogastronomia, toccare con mano la ricchezza delle opportunità di shopping. Inoltre, vengono loro illustrate le peculiarità storiche e istituzionali dello Stato, valorizzando il riconoscimento Unesco, e i principali eventi dell’anno, sia sportivi che folkloristici, musicali e spettacolari in genere. La scaletta dell’ospitalità sta arricchendosi ora di nuovi spunti per rispondere a esigenze particolari. Si sta cercando infatti di accontentare quei gruppi che potrebbero richiedere vacanze sportive o legate ad eventi congressuali e artistici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here