Trieste: De Anna, 2,5 mln euro per attività minoranza slovena

414

li enti di rilevanza primaria della minoranza slovena in Friuli Venezia Giulia potranno disporre di finanziamenti complessivi pari a 2.553.000 euro a carico del corrispondente Fondo di sostegno. Il riparto, distribuito a titolo di acconto in attesa di potere utilizzare l\’ulteriore importo (2,5 mln di euro) previsto nel bilancio statale, è stato autorizzato dalla Giunta regionale su proposta del\’assessore alla Cultura, Elio De Anna. A ciascun ente primario sono stati assegnati valori proporzionali e sostanzialmente simili a quelli degli anni scorsi, tenendo presente dell\’inserimento nella tabella 2011 di un nuovo ente.
Questo il dettaglio degli interventi: (enti organizzatori di iniziative informative ed editoriali) Società Prae Ts 261.600.000 euro, Goriska Mohorjeva Go 125.200.000, Novi Matajur Cividale del Friuli 106.400.000, Mladika Ts 42.000, Most Cividale del Friuli 65.700, Editoriale Stampa Triestina Ts 37.600; (enti gestori di attività istituzionali, culturali, artistiche, scientifiche, educative e sportive di interesse primario) Slori Istituto sloveno di ricerche Ts 142.900, Ssg Teatro stabile sloveno Ts 295.700, Nsk Biblioteca nazionale slovena e degli studi Ts 190.400, Centro musicale sloveno Glasbena matica Ts 471.900, Scgv Centro sloveno di educazione musicale Emil Komel 137.100, Zskd Unione dei circoli culturali sloveni Go 118.200, Slovenska prosveta Ts 39.600, Zskp Unione culturale cattolica slovena Go 119.900, Kulturni dom Gorica Go 59.400, Kulturni center Lojze Bratuz Go 59.400, Sdd Casa dello studente sloveno Srecko Kosovel Ts 98.800, Sdd Casa dello studente sloveno Simon Gregorcic Go 58.900, Kinoatelje Go 33.100, Istituto per la cultura slovena Ud 29.600.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here