Rigassificatore di Falconara: il Ministero non accoglie la richiesta di rinvio della conferenza

598

ll Ministero dello Sviluppo economico ha comunicato ufficialmente martedì pomeriggio alla Regione l’impossibilità di accogliere la richiesta di ulteriore rinvio della conferenza di servizi (prevista il 12 luglio prossimo) per il terminale di rigassificazione GNL di Falconara Marittima avanzata dalla stessa Regione.
“Nel sottolineare l’eccezionalità dei due rinvii precedenti – si legge nella lettera di risposta del Ministero – già accordati da questa Amministrazione, si fa presente che i tempi procedurali, previsti dalla norma in 180 giorni, di conclusione del procedimento autorizzativo del rigassificatore off-shore della soc. Api nova energia sono stati ampiamente superati se si considera che è stata fatta istanza di autorizzazione dalla società in data 7 marzo 2008 ed il Ministero dell’Ambiente ha espresso il parere di valutazione di compatibilità ambientale il 22 luglio 2010”.

Per questi motivi, conclude la lettera, “non è possibile accogliere la richiesta di ulteriore rinvio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here