Accordo con la Russia per metanodotto

640

La ditta russa Gazprom e la ditta slovena Geoplin stanno pianificando la firma del contratto per la realizzazione del gasdotto “South strem”, che terminerà con la sottoscrizione di un accordo tra le due ditte, sulla creazione di una società comune per l’amministrazione della parte slovena del metanodotto che dovrebbe essere ultimato entro il 2015. “Le quote di proprietà saranno divise a metà”: è quanto affermato dal Ministro russo per le comunicazioni e le relazioni, Igor Schegolev. Nel novembre 2009 è stato firmato un accordo intergovernativo per tale progetto, tra la Slovenia e la Russia in cui è stato precisato che la società congiunta si sarebbe occupata della progettazione, della costruzione e dello sfruttamento del gasdotto, in questo modo la Slovenia diventerà il Paese – guida nel trasporto del gas nell’intera area balcanica.

Agreement with Russia for gas pipeline
Russian gas holding Gazprom and Slovenian company Geoplin, want to sign an agreement about the cooperation in the construction and operation of the pipeline within 2015. Slovenia will plan and build the pipeline, in this way the region will became the leader in the Balkan area about the energy transfer.

www.slovenia.info

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here