Vertenza fincantieri: Luchetti e Giannini alla riunione del Comitato di coordinamento

566

Si è svolta nel primo pomeriggio di lunedì la prevista riunione del Comitato di coordinamento per la vertenza Fincantieri, legata alla crisi che ha investito il Cantiere dorico. Erano presenti i con i loro rappresentanti tutti i soggetti che fanno parte del Comitato, presieduto dagli assessori regionali al Lavoro Marco Luchetti e alle attività produttive, Sara Giannini . Un tavolo che ha visto fare il punto della situazione con l’Assemblea legislativa delle Marche, Provincia di Ancona, Comune di Ancona, Prefettura di Ancona, Confindustria Marche , la Direzione del personale di Fincantieri, le organizzazioni sindacali di categoria e RSU, oltre al presidente di ABI Marche. E’ già a buon punto la presentazione del Progetto di formazione per i lavoratori da parte di Fincantieri, elaborato sulla base del bando predisposto dall’assessorato al Lavoro a favore dei lavoratori delle medie-grandi aziende in crisi.

“Siamo entrati in una fase determinante per le prospettive del Cantiere di Ancona- ha affermato Luchetti – e per il futuro degli investimenti nello stabilimento, futuro che passerà anche attraverso l’impegno delle banche locali a finanziare la realizzazione di una nave, la cui commessa è in trattativa tra Fincantieri e un armatore privato. Come sempre il sistema bancario locale risponde agli inviti della Regione quando si tratta di collaborare per la tenuta del sistema economico del territorio. Intanto la Regione Marche continua a seguire – come per le altre vertenze che investono il sistema produttivo regionale –in maniera costante anche tale questione, consapevole che la stretta collaborazione di tutte le forze sociali, economiche, politiche e istituzionali possono fare la differenza per il futuro dello stabilimento dorico. Siamo in contatto con i Ministeri del Lavoro e delle Attività produttive e intendiamo riproporre la questione perché sia riconvocato il tavolo nazionale al massimo nei primi di settembre. “
La prossima settimana è previsto un incontro tra gli istituti bancari nel corso del quale si valuterà la fattibilità del finanziamento in base anche alle volontà espresse dalle banche nazionali interessate.

A conferma dell’impegno della giunta regionale, anche l’assessore Giannini che ha ribadito la volontà di sollecitare in tal senso il Ministero dello Sviluppo Economico già da mercoledì prossimo in una riunione a Roma, perché sia ripresa la discussione anche sul piano industriale di Fincantieri. Sara Giannini ha poi sottolineato l’esigenza di un disegno coordinato e più ampio a livello nazionale tra le Regioni sedi di cantiere navale, per assumere posizioni condivise di fronte al Governo che non ha ancora dato risposte sul piano industriale.
Infine , Venerdì 22 si svolgerà un’assemblea dei lavoratori presso lo stabilimento Fincantieri, per informarli e discutere dei più recenti sviluppi della questione. All’assemblea parteciperanno anche gli assessori regionali Luchetti e Giannini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here