Gli assessori Lucchetti e Giannini all’assemblea lavoratori fincantieri

579

Gli assessori regionali al Lavoro, Marco Luchetti, e alle Attività produttive, Sara Giannini, hanno preso parte questa mattina all’assemblea del personale della Fincantieri. Erano presenti anche il sindaco di Ancona, Fiorello Gramillano, la presidente della Provincia di Ancona, Patrizia Casagrande, l’assessore al Lavoro, della Provincia di Ancona, Mario Novelli.
“Le istituzioni – ha detto Luchetti – sono qui a testimoniare vicinanza, solidarietà e impegno in questa vertenza, importante non solo per le implicazioni dirette, ma per lo sviluppo di tutto il territorio. Non possiamo fare a meno del cantiere navale e noi continuiamo a fare la nostra parte, ma la crisi si inserisce in un quadro nazionale particolarmente difficile. Gli ultimi provvedimenti del Governo per far fronte alla speculazione finanziaria internazionale, non contengono interventi per il rilancio industriale, malgrado la pressione che le varie Regioni interessate dalla vertenza Fincantieri, a prescindere dal colore politico, fanno sentire sul Governo. Occorre vigilare che il nuovo piano industriale che presenterà l’azienda contenga garanzie per Ancona, non solo sull’attività del cantiere, ma anche dei livelli occupazionali”.

Luchetti ha poi parlato della commessa Silver Sea, “Posso dire che si intravede qualche luce – ha detto l’assessore – ci sono stati contatti tra armatore e azienda sulle caratteristiche costruttive della nave, mentre si sta lavorando per la provvista di credito necessaria. A questa provvista intervengono sia banche locali, per circa 34 milioni di euro, sia banche nazionali per un’ottantina di milioni, oltre alla garanzia Sace. La situazione è abbastanza avanti, tanto che nel giro di un paio di settimane, auspico, si possa chiudere l’aspetto relativo al credito. Nel frattempo, durante il periodo di cassa integrazione, la Regione ha emanato un bando per la realizzazione di progetti formativi a sostegno di situazioni di crisi occupazionali per medie e grandi aziende. Grazie a questo strumento la Fincantieri ha già presentato un progetto, di cui potranno beneficiare i lavoratori. La cantieristica viene interessata infatti da rilevanti innovazioni e occorre avere le professionalità adeguate per affrontarle.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here