Fiere: la Regione FVG al Made Expo di Milano

617

Anche la Regione Friuli Venezia Giulia partecipa al MADE Expo (Milano Architettura Design Edilizia), l\’innovativa fiera dedicata al settore del legno, che si è inaugurata questa mattina a Milano
Lo stand istituzionale della Regione raccoglie sotto un unico cappello diversi produttori del settore legno: esso è il frutto della collaborazione tra l'Assessorato alle risorse rurali, agroalimentari e forestali, l'Ersa, l'Assessorato alle attività produttive, l'Ufficio Stampa regionale, Confindustria Udine – delegazione di Tolmezzo e Legno Servizi, sempre di Tolmezzo.
L'iniziativa nasce dalla più che collaudata esperienza maturata negli anni durante le varie edizioni della Fiera Saie di Bologna; quest'anno, in accordo con le imprese del settore, si è deciso di optare per la Fiera di Milano, considerata più innovativa in questo specifico campo e strategica per la sua posizione geografica, più centrale rispetto al capoluogo emiliano.
"Le aziende del legno più importanti della regione, che già hanno partecipato alle edizioni precedenti – commenta l'assessore alle risorse rurali, agroalimentari e forestali Claudio Violino – hanno apprezzato l'opportunità di realizzare uno spazio regionale che illustri in modo unitario ed organico le nostre diverse realtà del settore e ritengono importante ed efficace proseguire nel percorso che porta alla visibilità di un comparto ben strutturato".
Nello spazio alla Fiera di Milano la Direzione centrale risorse agricole, naturali e forestali presenta le iniziative istituzionali sulla filiera foresta-legno e la certificazione della gestione sostenibile delle foreste e del legno. Parallelamente le aziende presenteranno i propri prodotti e le iniziative di valorizzazione intraprese. L'Ersa, per la sua parte promuoverà i prodotti tipici della montagna e della regione più in generale, per illustrare anche, assieme alla Direzione Attività produttive, l'offerta turistica e culturale del Friuli Venezia Giulia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here