Chiodi, mondiali sci occasione importante per intera regione

521

\’\’Un\’occasione importante che, sono certo, esaltera\’ le capacita\’ organizzative dell\’intera regione\’\’. Lo ha detto il presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, alla vigilia dell\’apertura ufficiale dei mondiali di sci juniores, in programma a Roccaraso (L\’Aquila) fino al 9 marzo
''I mondiali di sci – ha aggiunto il Presidente stamane nella conferenza stampa di presentazione dell'evento – sono una vetrina internazionale di grande prestigio, che permettera' a Roccaraso di mettere in mostra da una parte il valore delle infrastrutture turistiche e dall'altro la consistenza e la qualita' del lavoro portato avanti negli ultimi due anni per preparare questa manifestazione. I mondiali che si aprono domani – ha ribadito – non sono una scommessa da vincere solo per Roccaraso ma per l'intero Abruzzo che in questo modo si mette in gioco''.

Accanto al Governatore, l'assessore al Turismo, Mauro Di Dalmazio, che ha seguito personalmente la preparazione della kermesse. ''Sono stati due anni intensi – ha ricordato – che hanno esaltato il valore imprenditoriale e organizzativo di una comunita' solitamente abituata a scommettere sulle proprie capacita'. Dal punto di vista turistico – ha puntualizzato – mi pare inutile sottolineare quanto siano importanti manifestazioni del genere per l'intero comparto.

Si promuove la nostra montagna, ma soprattutto si promuove un'offerta qualificata che ci permette di occupare fette importanti di mercato. E in un certo senso, Roccaraso 2012 rappresenta al meglio quel sentimento di fare sistema e squadra intorno al prodotto Abruzzo, eliminando campanilismi e municipalismi che inevitabilmente ingabbiano qualunque strategia di sviluppo''. Ma l'investimento piu' importante di Roccaraso 2012 potrebbe aprirsi nei prossimi anni quando la stazione turistica abruzzese presentera' la candidatura ufficiale a tappa del Campionato mondiale senior. La Fisi, ha assicurato il segretario generale Fausto Cartasegna, ''garantira' tutto l'appoggio possibile''.

Alla conferenza stampa era presente anche la madrina della manifestazione, la sciatrice azzurra di origine napoletana Chiara Carratu', che fin da piccola ha battuto le piste di Roccaraso. ''Le piste allestite sono di grande livello – ha detto l'atleta – con il tracciato della discesa libera che ha una buona pendenza ed e' molto tecnica nella parte finale, cosi' come e' stupenda la pista per il Gigante''.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here