“Menù a km zero”, l’iniziativa della Camera di Commercio di Isernia “Menù a km zero”, l’iniziativa della Camera di Commercio di Isernia

769

La Camera di Commercio di Isernia in collaborazione con la locale Coldiretti, nell’ambito del progetto “Qualità del made in Italy e sviluppo integrato del territorio”, intende promuovere i prodotti alimentari locali di qualità, attraverso la diffusione dei “menù a km zero.
” Da diversi anni, infatti, in tutta Italia si assiste all’intensificarsi di azioni caratterizzate dal termine “km zero” – mutuato dal protocollo di Kyoto – con il quale ci si riferisce alla riduzione delle distanze tra luogo di produzione e luogo di lavorazione/consumo finale dei beni. Accorciare le distanze significa, dunque, aiutare l’ambiente, oltre che promuovere il patrimonio agroalimentare di qualità locale e nel contempo ridurre notevolmente i prezzi al consumo finale.

In tale contesto la Camera di Commercio di Isernia intende sostenere le attività economiche della ristorazione e, più in generale, le strutture ricettive della provincia che includono propria offerta culinaria almeno un “Menù a Km 0”, oppure cibi preparati con l’impiego di materie prime e prodotti provinciali e/o regionali. Nella scelta delle composizioni gastronomiche delle imprese che aderiranno all'iniziativa si terrà conto della provenienza locale delle materie prime rispettando il principio di filiera corta: i prodotti utilizzati dovranno provenire da aziende che si trovano nel raggio di pochi km dal luogo dove vengono impiegati e consumati e dovranno essere garantiti e rintracciabili.

La Camera di Commercio con la Coldiretti metterà in contatto i ristoratori con i produttori locali. Alle aziende interessate sarà assicurata la campagna pubblicitaria presso i media locali e la stampa di una brochure divulgativa che conterrà i nomi dei ristoranti, delle strutture ricettive e dei produttori che aderiranno all’iniziativa e la fornitura di vetrofanie che contraddistingueranno le strutture aderenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here