Buoni rapporti tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia

660

\”I rapporti tra il Friuli Venezia Giulia e la Slovenia sono molto buoni ma possono ancora migliorare\”. Così hanno commentato la presidente della Regione Debora Serracchiani e il console generale della Repubblica di Slovenia a Trieste, Dimitrij Rupel, a conclusione di un incontro, svoltosi nel Palazzo della Regione a Trieste, definito \”necessario e opportuno\” alla luce della visita ufficiale della presidente del Friuli Venezia Giulia a Lubiana, dove il prossimo 10 luglio incontrerà le massime istituzioni dello Stato contermine. La presidente Serracchiani, infatti, sarà ricevuta nella capitale
slovena dal Presidente della Repubblica, Borut Pahor, e dai
ministri agli Affari esteri, Karl Erjavec, e alla Salute, Tomaž
Gantar.

Alla visita parteciperà anche l'assessore regionale alla Salute
Maria Sandra Telesca.

Nell'incontro si è parlato inoltre della situazione della
minoranza slovena in Italia e dei progetti infrastrutturali
transfrontalieri. L'esponente della diplomazia slovena, dopo aver
ringraziato la presidente per le dichiarazioni concernenti
l'importanza delle minoranze, ha valutato le questioni ancora
aperte (la sistematizzazione dei finanziamenti, il "Primorski
dnevnik" e la Scuola bilingue di San Pietro al Natisone) di
natura tecnico-operativa e non politica.

Nel corso del colloquio si è parlato anche dei progetti
ferroviari transfrontalieri da realizzare tra le due aree.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here