l food & beverage e ospitalita’ crescono con moderazione nel 2012

479

I risultati del 2012 mostrano che le industrie del food&beverage e dell’ospitalità di alta gamma continuano a crescere, sebbene a ritmi inferiori, secondo il Food&Beverage Luxury Insight, il secondo rapporto annuale di SDA Bocconi e Altagamma che analizza i bilanci 2012 delle società internazionali del food&beverage e dell’ospitalità di alta gamma, presentato questa mattina a Milano. I risultati del 2012 mostrano che le industrie del food&beverage e dell’ospitalità di alta gamma continuano a crescere, sebbene a ritmi inferiori, secondo il Food&Beverage Luxury Insight, il secondo rapporto annuale di SDA Bocconi e Altagamma che analizza i bilanci 2012 delle società internazionali del food&beverage e dell’ospitalità di alta gamma, presentato questa mattina a Milano.
La seconda edizione dello studio annuale analizza la performance di un campione selezionato di 39 società internazionali quotate con fatturato superiore ai 100 milioni di euro nel 2012, attive nelle seguenti industrie: Alimentari, Bevande alcoliche, Ospitalità.
Le società analizzate sono cresciute del 6,5% nel 2012 (10,47% nel 2011). Questa dinamica moderatamente positiva si è tradotta in una maggiore profittabilità, visto che la redditività degli investimenti (Roi) è cresciuta al 5,47% dal 5% del 2011 e anche la redditività del capitale proprio ha registrato un aumento, toccando il 13,06% (contro l’11,35% del 2011). All’accelerazione delle vendite è seguito un aumento dell’efficienza operativa e il risultato operativo (Ebit) è cresciuto per il quarto anno consecutivo raggiungendo il 18,57%. La generazione di cassa media è diminuita al 14,44% del fatturato (16,19% nel 2011), anche se il peso del capitale circolante ha continuato a diminuire fino al 21,64% del fatturato. La media dei giorni per il pagamento è aumentata a 47 (dai 46 del 2010).
“Il consolidamento”, dice Massimiliano Bruni della SDA Bocconi, co-autore del rapporto, “si evidenzia non solo nella crescita delle vendite, ma anche nella ribadita attenzione alle performance operative, che si traduce nel controllo dei costi e nel recupero di efficienza nell'impiego dei capitali”.
Il settore delle bevande alcoliche si è rivelato il più dinamico e quello caratterizzato dalla redditività più alta, per effetto anche delle acquisizioni che lo caratterizzano ormai da anni, mentre l’alimentare è il settore che ha registrato la maggiore crescita di fatturato
GLI INDICATORI FINANZIARI DEL SETTORE
Indicatore Media settore
Crescita del fatturato 6,5%
Redditività degli investimenti (Roi) 5,4%
Redditività del capitale proprio (Roe) 13%
Risultato operativo (Ebit) 18,5%
Rotazione delle attività 0,46
Cash flow netto su fatturato 14,4%
Debito su capitale proprio 0,67
Current ratio (attività correnti su passività correnti) 1,58
Intangibili su capitale totale 32,6%
Capitale fisso su capitale totale 41,8%
Capitale circolante su fatturato 21,6%
Giorni per il pagamento 47
Investimenti totali su fatturato 11,1%
Fonte: Food&Beverage Luxury Insight, FY 2012
TOP TEN PER AUMENTO DI FATTURATO
Società Paese Segmento Aumento fatturato
Boston Beer Usa Alcolici 39,7%
Advini Fra Alcolici 28,6%
Chipotle Mexican Grill Usa Alimentare 20,3%
PPHE Hotel Group Ned Ospitalità 19,6%
Rémy Cointreau Fra Alcolici 16,2%
Del Frisco's Restaurant Group Usa Ospitalità 15,2%
Regal Hotels Berm Ospitalità 14,4%
Starwood Hotels Usa Ospitalità 12,3%
Bravo Brio Restaurant Group Usa Alimentare 10,8%
Hotel Properties Limited Sing Ospitalità 9,9%
Fonte: Food&Beverage Luxury Insight, FY 2012
TOP TEN PER ROI
Società Paese Segmento Roi
Chiplote Mexican Grill Usa Alimentare 16,6%
Boston Beer Co. Usa Alcolici 16,3%
Brown-Forman Corporation Usa Alcolici 16,2%
Chocoladefabriken Lindt Swi Alimentare 10,3%
Diageo Uk Alcolici 9,3%
Marriott International Usa Ospitalità 9%
Kosmopolito Hotels HK Ospitalità 7,8%
C&C Group Irl Alcolici 7,3%
Starwood Hotels Usa Ospitalità 6,3%
PPHE Hotel Group Ned Ospitalità 6,1%
Fonte: Food&Beverage Luxury Insight, FY 2012
TOP TEN PER EBIT
Società Paese Segmento Ebit
Brown-Forman Corporation Usa Alcolici 31,5%
Diageo Uk Alcolici 29,9%
Kosmopolito Hotels HK Ospitalità 28,6%
Regal Hotels Berm Ospitalità 26,7%
PPHE Hotel Group Ned Ospitalità 26,1%
Pernod Ricard Fra Alcolici 25,7%
Beam Usa Alcolici 25,4%
C&C Group Irl Alcolici 23,8%
Davide Campari Milano Ita Alcolici 23%
Rémy Cointreau Fra Alcolici 20,5%
Fonte: Food&Beverage Luxury Insight, FY 2012
TOP TEN PER GENERAZIONE DI CASSA
Società Paese Segmento Cashflow su fatturato
Hotel Properties Limited Sing Ospitalità 33,9%
Kosmopolito Hotels HK Ospitalità 33,7%
Stamford Land Corporation Sing Bevande alcoliche 24,4%
Millennium & Copthorne Uk Ospitalità 20,7%
Constellation Brands Usa Ospitalità 19,9%
Diageo Uk Bevande alcoliche 19,4%
Mandarin Oriental Berm Bevande alcoliche 19,4%
Brown-Forman Corporation Usa Ospitalità 18,8%
Starwood Hotels Usa Ospitalità 18,7%
HK and Shanghai Hotels HK Ospitalità 18,6%

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here