Slovenia e Italia fanno squadra per creare innovazione in ambito sanitario

616

A Gorizia il 4 dicembre dieci progetti transfrontalieri italo- sloveni a confronto: ricerca, formazione e servizi alle persone. L\’Università di Trieste dirige i lavori sulla ricerca biomedica grazie al progetto strategico Trans2Care. Si terrà il 4 dicembre nel prestigioso Conference Center, sede goriziana dell’Università di Trieste, “ITA-SLO Health and Research Network Meeting”, un incontro dedicato ai progetti di innovazione in ambito Sanitario finanziati dal Programma Per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013. L’incontro, promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal Segretariato Tecnico Congiunto del Programma, con la collaborazione dell’Ateneo giuliano, vuole favorire lo scambio di esperienze e la condivisione dei risultati ottenuti grazie alle attività progettuali intraprese. Dopo una sessione plenaria dedicata alla presentazione della finalità del convegno e alla descrizione dei singoli progetti protagonisti, i lavori proseguiranno su sei tavoli separati. Il progetto Trans2Care coordinerà la sessione dedicata alla ricerca biomedica transfrontaliera, illustrando i lavori realizzati dai suoi partner negli ultimi mesi e confrontandosi con gli altri progetti coinvolti: PROTEO, MINA e GLIOMA, guidati da Elettra-Sincrotrone, SISSA dal Centro Nazionale di Biologia sloveno. Insieme ai numerosi esperti presenti, si parlerà anche di temi di grande attualità che interessando la salute dei cittadini residenti nella macroarea interessata dal Programma europeo. Gestione della privacy e di una cartella clinica transfrontaliera, mobilità di pazienti e professionisti nell'area di confine italo-slovena, formazione, telemedicina e teleassistenza: questi gli altri temi all'ordine del giorno. La prima parte dell'evento è aperta a tutti, mentre le sessioni tematiche della seconda sono riservate ai partecipanti dei progetti coinvolti nell'iniziativa. Tra questi, oltre a quelli sopra citati, parteciperanno anche E-HEALTH, E-CARDIONET, E-SURGERYNET, PANGEA, SIGN e INTEGRAID.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here