Dall’Adriatico e dallo Ionio verso gli Stati Uniti d’Europa

493

Si terrà il prossimo venerdì 13 marzo a Zagabria presso la Camera dell’Economia Croata il Convegno “Macroregione Adriatico Ionica: nuove opportunità di sviluppo e di cooperazione. Il ruolo delle Camere di commercio e degli altri stakeholders” con l\’obbiettivo da promuovere la nuova area geo politica a partire dal contributo del sistema camerale. A tal fine, saranno presentati gli ultimi risultati ed i recenti sviluppi della Strategia EUSAIR con l\’obbiettivo ad individuare nuove possibili collaborazioni, a realizzare progetti congiunti e in più in generale a fare un miglior uso di tutte le opportunità che scaturiranno dal progetto macroregionale divenuto realtà grazie anche all\’azione del Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Ionio (Forum AIC). Il Forum è stato per molti anni uno dei facilitatori del percorso verso la Macroregione, partecipando attivamente alla consultazione pubblica promossa a livello europeo sulla Strategia EUSAIR (EU Strategy for the Adriatic and Ionian Region ). In aggiunta alle singole Camere locali già socie, il Forum ha recentemente registrato l’ingresso nella compagine associativa anche dell’Unioncamere nazionale Italiana, e da quest’anno, anche della Camera dell’Economia Croata, organizzatrice dell’Evento. Oggi il Forum AIC costituisce una delle più importanti reti formalizzate e riconosciute di organismi intermedi rappresentativi del mondo economico dell’Area; una concreta risposta organizzata e di sintesi degli interessi delle imprese.
Dichiara il Segretario Generale del Forum Michele De Vita "L'iniziativa del prossimo 13 marzo sancisce con forza il comune intento dell’Unioncamere Nazionale Croato e di quello Italiano di collaborare insieme anche nell’ambito del Forum AIC, a riprova della strategicità e dell’importanza acquisita da questo nostro network come sintesi degli interessi delle nostre imprese in questo nuovo contesto geo-politico che vede l’Europa trasformarsi da un continente di Stati ad una realtà complessa di Macroregioni.
Aggiunge il Presidente del Forum Rodolfo Giampieri "Il fatto che il Forum AIC sia stato in grado di operare in un’ottica macroregionale prima ancora che di questo concetto si cominciasse a parlare è la riprova di come molto spesso sia l’economia ad anticipare e ad orientare la politica. Di questo siamo ancora oggi fieri e su questo principio vogliamo da oggi guardare al futuro con impegno e applicazione affrontando nuove sfide "
I dati evidenziano l’importanza di tale contesto:
– un interscambio tra gli otto Paesi ( considerando per l’Italia solo le Regioni della fascia Adriatico-Ionica ) di poco inferiore a 27 miliardi di euro (26.755 milioni di euro al 31.12.2013); (fonte: Istituti di statistica nazionale, Eurostat)
– un totale di oltre 3.000.000 di imprese (3.239.740 al 31.12. 2011), (considerando per l’Italia solo le Regioni della fascia Adriatico-Ionica ) (fonte: Istituti di statistica nazionale, Eurostat)
– una prevalenza di Piccole, Medie ma anche Micro Imprese che costituiscono un valore aggiunto e che sono testimonianza dell’ omogeneità della cultura imprenditoriale di quest’Area su cui si dovrà lavorare ancora molto attraverso il sostegno all’occupazione, alla qualificazione delle risorse umane, ma anche attraverso il rafforzamento delle reti di impresa, delle filiere produttive e dell’internazionalizzazione.
Prenderanno parte al convegno con Rodolfo Giampieri e Michele De Vita anche Fabio Pigliapoco, Segretario Generale, Iniziativa Adriatico Ionica e naturalmente Luka Burilović, Presidente, Camera dell'Economia Croata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here