Moncler e la lotta alla contraffazione

1311

Per Moncler, brand iconico e riferimento qualitativo a livello globale, la lotta alla contraffazione è un obiettivo fondamentale. Fin dal 2009, Moncler ha intrapreso un ampio programma di difesa dei propri consumatori e una completa ed articolata attività di salvaguardia dell’autenticità del prodotto. Unico per heritage, tecnologia, qualità e performance, inimitabile per innovazione e ricerca stilistica, il brand italo-francese ha voluto tutelare i propri valori ponendo l’accento sul binomio autenticità-tracciabilità anche in fase after-sale. Da diversi anni, Moncler ha dotato i suoi capi di strumenti anticontraffazione, aggiornando poi la tecnologia nel 2013 con il rilascio di una nuova e più sofisticata etichetta. Nello stesso anno Moncler ha lanciato anche il sito code.moncler.com, direttamente gestito dall’azienda: una piattaforma dedicata alle verifiche delle etichette anticontraffazione nella quale i clienti possono registrarsi per verificare le caratteristiche del capo acquistato ed ottenere così un riscontro immediato sulla sua autenticità. Nello specifico ambito della lotta contro la contraffazione, Moncler è andata oltre. A partire dalla collezione Primavera/Estate 2016 infatti, la totalità dei prodotti Moncler è dotata di un rivoluzionario sistema anti-contraffazione, che si avvale delle più recenti conquiste tecnologiche RFID (Radio Frequency IDentification).
Uno strumento avanzato che presenta un codice alfa-numerico univoco e un QRcode, ai quali si aggiunge un tag NFC (Near Field Communication) sagomato proprio come l’emblematico logo della Maison di Monestier-de-Clermont. Il chip, solitamente utilizzato per i pagamenti, qui viene invece impiegato per confermare l’autenticità del prodotto e permetterne una verifica più interattiva ed efficace, collegandosi al sito code.moncler.com o leggendo il QRcode o il tag NFC attraverso l’utilizzo di apposite App facilmente scaricabili sul proprio smartphone.
Un approccio generale che realmente avvicina in maniera incisiva il brand alla sua clientela e che è permeato da un’attenzione e da un’ottica di rispetto e sicurezza speciali. Un mezzo di controllo del mercato, di trasparenza e tutela sotto ogni aspetto, pensato per quanti scelgono un prodotto Moncler originale e la sua eccezionale portata qualitativa, estetica e simbolica.

Moncler nasce a Monestier-de-Clermont, Grenoble, in Francia, nel 1952 ed ha attualmente sede in Italia. Il marchio ha affiancato negli anni allo stile una costante ricerca tecnologica coadiuvata da esperti nel campo delle attività legate al mondo della montagna. Le collezioni Moncler coniugano le esigenze più estreme dell’outerwear alla quotidianità metropolitana. Nel 2003 Remo Ruffini ha rilevato la Maison della quale è Presidente e Amministratore Delegato. Moncler produce e distribuisce direttamente le collezioni Moncler abbigliamento e accessori, Moncler Gamme Rouge, Moncler Gamme Bleu, Moncler Grenoble e Moncler Enfant, tramite boutique dirette e attraverso i più esclusivi Department Store e multimarca internazionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here