Un Mare di Svizzera 2” accende i riflettori sulla sfida logistica Italia-Ticino

134

Riflettori accesi a Lugano, il 20 novembre prossimo, sull’area produttiva, logistica e trasportistica più importante d’Europa. Quella che comprende l’arco portuale ligure, il nord ovest italiano e la Svizzera, con particolare attenzione al Ticino. A partire dalle 9.30 presso il centro LAC si svolgerà infatti la seconda edizione di “Un mare di Svizzera”, l’evento finalizzato a evidenziare le in gran parte inesplorate potenzialità di integrazione e quindi di crescita dei sistemi logistici, ma anche le problematiche, tutt’altro che marginali, che ancora condizionano il futuro dell’asse trasportistico nord sud, sia dal punto di vista ferroviario, che autostradale. Il “Mare di Svizzera 2”, organizzato non casualmente da ASTAG, l’Associazione dell’autotrasporto svizzero, attraverso la sua sezione Ticino, vedrà la presenza delle principali Istituzioni di riferimento, svizzere e italiane, ma anche dei rappresentanti delle Associazioni imprenditoriali direttamente coinvolte nell’organizzazione e gestione del sistema di logistica e dei trasporti, nonché delle più importanti aziende del settore. Un’attenzione particolare sarà dedicata alle tematiche infrastrutturali e agli ancora troppi e gravosi imbuti che condizionano negativamente l’efficienza della rete.

Programma un mare di svizzera2-aggiornato

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here