Federcoop Romagna presenta il bilancio 2022. Aumenta di 1 milione il fatturato e cresce l’utile

598

Premio ai dipendenti, ristorno per i soci e in arrivo nuove assunzioni

Ravenna Sono dati molti positivi quelli presentati all’assemblea di bilancio di Federcoop Romagna che si è riunita lo scorso mercoledì 14 giugno a Bagnacavallo, in apertura della giornata che Legacoop Romagna ha intitolato “Il dolore e la forza della cooperazione”.

Il fatturato prosegue la rilevante curva di crescita iniziata qualche anno fa e che, nel corso del 22, vede un aumento di circa 1 milione di euro rispetto all’anno precedente (passando dai 5.189.000 del ‘21 ai 6.159.000 del ’22).

L’utile si attesta sui 90.000 euro: destinato per circa la metà al fondo di riserva legale indivisibile, per il 30% al fondo riserva legale, il 3% al fondo mutualistico per la promozione e lo sviluppo della cooperazione e l’1% quale dividendo sul capitale sociale quale aumento del capitale sociale.

Viene anche garantito un consistente welfare aziendale, di oltre 150.000 euro, rivolto ai dipendenti di Federcoop: il premio per un totale di 138.000 euro, e il restante per altre destinazioni.

La foto sull’occupazione attuale ritrae un’immagine dinamica e positiva: 99 dipendenti, di cui 75 donne e 7 collaboratori strutturati e l’età media si attesta intorno ai 47 anni. In aumento anche la curva delle nuove assunzioni (+15), a dimostrazione che il carico di lavoro è in costante e continua crescita.

“L’alluvione che ha colpito la Romagna – ha dichiarato Paolo Lucchi, Presidente di Federcoop Romagna – ha forzatamente cambiato i programmi di Federcoop che si è fin da subito prodigata, per assistere nell’immediato e nel lungo periodo tutti coloro che hanno chiesto aiuto, fornendo alle cooperative risposte tempestive e immediate, attivando strumenti di comunicazioni nuovi, producendo e diffondendo sintesi di circolari e del decreto legge, affiancando Legacoop Romagna nelle numerose iniziative di solidarietà tra cui il fondo dedicato ai dipendenti che hanno subito danni”.

“I dati che oggi presentiamo – ha dichiarato Elena Zannoni, amministratrice delegata di Federcoop Romagna – fotografano una realtà attiva in tutta la Romagna e in crescita. Il 2022 ha visto un consistente aumento del fatturato per Federcoop: nelle paghe in particolare con l’acquisizione di un ramo d’azienda del consorzio Formula. Il 2022 è stato anche l’anno della nascita di numerosi nuovi servizi, innovativi e molto graditi dagli utenti: sono stati organizzati 5 webinar, è nato il podcast <<Quarto d’ora non accademico>> composto da 6 episodi, è stato consolidato il servizio whatsapp “Ti informo” che ha diffuso 100 aggiornamenti a 421 utenti di 223 aziende.
Si è consolidato il rapporto con Randstad con 700 persone selezionate, Wlfare.coop ha raggiunto 5000 utenti e ora passerà alla piattaforma welbee per aumentarne l’usabilità e crescerne le performance, e abbiamo dato vita ai nuovi servizi quali il supporto alla certificazione di genere, il mobility manager, la cybersecurity e B.Part. Il 2023 sarà l’anno in cui faremo sedimentare questi nuovi servizi e inizieremo a testarne di nuovi, per rispondere al meglio alle mutevoli esigenze delle realtà che seguiamo”.

L’assemblea è stata anche l’occasione, per Federcoop, di rinnovare il proprio cda ora composto da: Maurizio Benelli (Assicoop Romagna Futura), Daniele Buda (Nuova Rinascita), Antonella Conti (Formula Servizi), Davide Vecchi (Fruttagel) che sostituisce Amedeo Fanti, Giovanni Giambi (Agrisfera), Giorgia Gianni (Legacoop Romagna), Paolo Lucchi (Legacoop Romagna), Monica Malta Monica (Federazione delle Cooperative della Provincia di Ravenna), Linda Errani (Zerocento) che sostituisce Mario Mazzotti, Cristian Tamagnini (Coop Sociale Cento Fiori), Elena Zannoni (Caf Romagna Marche), Marco Zuffi (Consar).

Federcoop Romagna è il polo nazionale specializzato in servizi alle cooperative che fa capo a Legacoop Romagna. Al suo interno operano professionisti nei campi contabile, fiscale, legale, del lavoro, ambientale e della consulenza avanzata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here