Quarta giornata per TECHNODOMUS, il 2° Salone dell’Industria del Legno per l’Edilizia e il Mobile

438

CONVEGNI E INCONTRI Alle ore 9.00, in Sala Diotallevi 2 (Ingresso Sud – Hall Sud – 1° piano) è in programma il SEMINARIO DI FORMAZIONE ADESIVI PER LEGNO E ARREDAMENTO Iniziativa promossa ed organizzata da AVISA/FEDERCHIMICA Intervengono: Enzo Masetto, Natale Conti, Fabio Chiozza, Maurizio Carrer, Ezio Valente, Luca Pevere, Andrea Perego. La chiusura dei lavori è prevista per le ore 13.15 Alle ore 9.00, Sala Diotallevi 1 (Ingresso Sud – Hall Sud – 1° piano) è prevista la giornata di studio su
TETTI E CASE DI LEGNO, iniziativa promossa ed organizzata da Percorsi Legno, con il coordinamento di . Franco LANER.

La giornata di studio prende in considerazione le problematiche afferenti alla realizzazione di tetti, solai e case di legno di media importanza sia dal punto di vista tecnologico-strutturale, sia dal punto di visto termo-acustico per garantire risparmio energetico, comfort fisiologico e il soddisfacimento della percezione multisensoriale.
Il seminario è rivolto ai tecnici delle Aziende, ai professionisti e a quanti a vario titolo operano nel settore delle costruzioni di legno. In particolare il programma è strutturato non solo per illustrare lo stato dell'arte della carpenteria ed il progetto architettonico e fisico tecnico col legno e gli scenari applicativi di questo materiale sia massiccio, sia lamellare o ricomposto, ma è anche inteso ad una azione di aggiornamento professionale e formativo. Le lezioni sono tenute da docenti universitari della Facoltà di Ingegneria di Ferrara e di Architettura di Venezia

Alle ore 11.00, in Sala Ebano (Padiglione A7) è in programma il convegno:
PORTE INTERNE: LE PRESTAZIONI TECNICHE, I FUTURI OBBLIGHI DI NORMA E LE NUOVE OPPORTUNITA' PER LE AZIENDE
a cura di Davide Barbato, responsabile qualità e coordinatore di laboratorio LegnoLegno.

Da sempre la porta viene identificata come l’apertura che consente il passaggio da un ambiente all’altro e come per tutti i prodotti da costruzione deve essere in grado di assolvere ad una serie di requisiti prestazionali per i quali esistono specifiche normative che consentono di rilevare la capacità del prodotto di assolvere i requisiti richiesti. Il convegno analizzerà Il progetto di norma (prEN 14351-2) attualmente in fase di elaborazione e le modalità di effettuazione di alcuni test al fine di verificare le prestazioni di sicurezza, energetiche ed acustiche, valide al momento in cui la norma entrerà in vigore. Pur non essendo ancora obbligatori, tali test rappresentano una importante qualificazione del prodotto, che si traduce in una più favorevole opportunità commerciale.

Alle ore 14.30, in Sala Ebano (Padiglione A7) è previsto il convegno sul tema:
INVESTIRE, LAVORARE, GUADAGNARE: LA REDDITIVITÀ NELL'AZIENDA ARTIGIANA
Iniziativa promossa ed organizzata dalla rivista IDS – L’Industria del Serramento

Intervengono: Samuele Broglio, presidente Mestiere Legno di Confartigianato, Gabriele Mingo, Gruppo Scm, Giancarlo Bonzi, Cefla Finishing Group, e Graziano Caimmi, Gsa Consulting.

INIZIATIVE SPECIALI E MOSTRE

SLOW WOOD – Legno, Arti e Mestieri (Pad. A2)
A cura di Culturalegno

Il centro di gravità di Slow Wood è l’interazione tra il pubblico e gli “animatori”: tornitori, intagliatori, maestri d’ascia ed altri artigiani di diverso mestiere, esperienza e bravura costruiranno dal vivo diversi oggetti, tra cui uno chalet a partire da tronchi di castagno impiegando strumenti di un tempo ancor oggi attuali e impiegabili.

Un percorso visivo ci porterà quest’anno nei Caraibi, ripercorrendo uno degli usi sostenibili del legno, attraverso la costruzione di complementi d’arredo con materiali recuperati dalla struttura di vecchie case in rovina: nuova vita dal legno usato.

Completano la rassegna alcuni esempi di realtà imprenditoriali e associative che si occupano a vario titolo di un uso corretto della materia prima (senza dimenticare che anche la carta è un prodotto del legno..), preservando, rigenerando e ricostruendo ecosistemi forestali distrutti o degradati in Italia e nel mondo.

Sculture di Pietro Arnoldi (Pad. A4)

Artista estremamente versatile e in grado di esprimersi in molte forme artistiche: dalla pittura alla scultura, alla scenografia, al design. Arnoldi utilizza diversi materiali per realizzare oggetti e complementi d’arredo, dal ferro battuto al vetro. Ma è nella scultura e nel legno che ha trovato la sua ispirazione più profonda. Il suo maggiore interesse è oggi recuperare legni antichi, salvarli dall’abbandono e trasformarli in opere d’arte.

SOSTENI-AMO. COSTRUZIONI E RICOSTRUZIONI IN LEGNO (Pad. C1)

Nell’ottica di approfondire gli aspetti culturali e tecnico-progettuali legati alla sostenibilità e all’uso del legno, TECHNODOMUS presenta “Sosteni-AMO – Costruzioni e ricostruzioni in legno”, una mostra di progetti curata dallo Studio Stefano Pediconi in partnership con Kallipigia Architetti e in collaborazione con Wellness Design.

L’obiettivo dell’evento è quello di evidenziare, contemporaneamente al discorso della sostenibilità intrinseca del materiale, anche le enormi potenzialità a livello tecnico e linguistico sia in casi di nuova edificazione che in quelli di ristrutturazione e ricostruzione (interventi, questi ultimi, resi sempre più frequenti dai continui disastri ambientali che si abbattono sul nostro paese). Nella mostra saranno presentate alcune delle ultime realizzazioni attraverso le quali si evidenzia la qualità del materiale a dispetto dei luoghi comuni che la mostra evento vuole sfatare: dalla statica (grandi luci e comportamento sismico) al tempo (resistenza del legno agli agenti atmosferici e soluzioni per la manutenzione e la gestione), dal fuoco (resistenza e reazione al fuoco, rispondenza alla normativa antincendio) all’’immagine (contaminazioni tra sistemi costruttivi e linguaggi architettonici).

IL PRONTOCASA PER GLI ITALIANI (Pad. C1)

Utilizzo sempre più innovativo del legno in edilizia. Al padiglione C1 sarà in mostra lo spaccato in scala reale della ProntoCasa pluripiano e gli esempi al vero dei Giunto Italia con sistemi Polyevery ed i nuovi connettori Blox con XepoxBC per solai collaboranti legno-cemento.

ProntoCasa è l’esempio di un nuovo modo di costruire con piena sintonia di intenti tra imprese edili, carpentieri, artigiani e tecnici locali, mantenendo la sapienza della tradizione e l’elevato utilizzo dei materiali che identificano l’ambiente della zona.

Giunto Italia ed i sistemi Polyevery sono il modo di valorizzare le peculiarità del legno in funzione strutturale, quali supporti tecnologicamente avanzati che equilibrino esigenze e costi.
A cura di Giovanni Cenci e della rivista Arealegno-IDM.

I campioni esposti sono rappresentativi della cooperazione di Cenci Legno s.a.s. con:

Adveco s.r.l. Villa Carcina (Bs) – Bevilacqua Adriano s.r.l. Tradate (Va) – Cammi Group S.p.A. Divisione Legname – Visano (Bs), De Prà Adriano Farra di Soligo (Tv) – Evio Montagnoli s.r.l. Arsago Seprio (Va) – G. E G. Galli Legnami Malgrate (Va)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here