Il brutto tempo e l’afa non fermano il flusso dei visitatori del padiglione sammarinese all’Expo di Shanghai che chiude giugno con 245.781 ingressi

626

Nonostante le tempeste estive e le piogge, il flusso dei visitatori cinesi al padiglione di San Marino all’Expo di Shanghai non accenna a diminuire. A causa del forte vento, non è neppure possibile ripararsi con l’ombrello dalla pioggia. Eppure, fa sapere la Direttrice del padiglione, Marica Mazzotti, la coda di visitatori in fila non accenna a diminuire. Questi gli ultimi dati comunicati, relativi all’ultima settimana di giugno:

giovedì 24-giu 8.526
venerdì 25-giu 7.589
sabato 26-giu 9.865
domenica 27-giu 9.965
lunedì 28-giu 7.562
martedì 29-giu 7.458
mercoledì 30-giu 8.562

In totale, nel mese di giugno, ci sono state 245.781 presenze. 14.865 più che in maggio, con una media di 8.193 ingressi al giorno , mentre nel mese di maggio la media era stata di 7.697,20.
Resta inalterato l’interesse prioritario dei visitatori per i simboli della nostra identità statuale originale, come la Statua della Libertà e i vestiti dei Capitani Reggenti, fotografatissimi, e per le emissioni filateliche dedicate all’Expo. La televisione ICS (International Channel Shanghai) ha dedicato diversi “speciali” ai francobolli sammarinesi, con particolare attenzione al francobollo in 3D.
La temperatura media a Shanghai è sui 35 gradi con l’85 per cento di umidità, quando non piove. Ma anche in tal caso i visitatori, armati di parasole, non rinunciano a vedere il padiglione reso celebre dagli sbandieratori.
Da Shanghai ci arrivano anche i dati generali sull’Expo, dove il totale dei visitatori si avvia a superare i 24 milioni.
Si ricorda che i padiglioni sono 242. Ogni padiglione rispecchia nello stile e nei contenuti la cultura del paese che rappresenta e per i visitatori costituisce quindi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here