Ranking FT: Bocconi batte le inglesi LSE e Imperial college

585

Con un balzo di 7 posizioni la SDA Bocconi si piazza al 17mo posto nel ranking dei ranking di Financial Times. Prima Scuola italiana nelle classifiche internazionali, il risultato chiude un 2010 ricco di riconoscimenti e successi. Con il successo nel ranking dei ranking di FT Bocconi chiude un anno di risultati positivi e riconoscimenti a livello internazionale. Sono ben 7 infatti le posizioni che conquista nella classifica FT european business school 2010 posizionandosi al 17° posto e scavalcando così le inglesi Imperial College e London School of Economics and Political Sciences. Il risultato nel ranking di FT è stato possibile grazie agli ottimi piazzamenti ottenuti da Bocconi nei ranking specialistici che ogni anno FT propone: quello relativo all’ MBA (14°), al Master in Management (31°al debutto avvenuto quest’anno) ed all’Executive Education (11° nei programmi su misura e 12° in quelli open). Unica Scuola italiana presente in tutti i più importanti ranking internazionali, SDA Bocconi si conferma così tra i leader europei dell’alta formazione. Quest’annol’MBA della SDA, è, infatti, entrato anche nell’importante classifica di Business Week, dopo quelle di FT e The Economist, posizionandosi al 18° posto al mondo, esclusi gli Stati Uniti, e al 12° posto tra le scuole europee. Risultati che si aggiungono a quelli ottenuti nei ranking elaborati da Qs che pongono l’MBA di SDA Bocconi al 5° posto in Europa, la Bocconi al 48° posto al mondo tra gli atenei in social sciences and management, con un balzo in avanti di ben 20 posizioni in un anno, e al 21° posto al mondo tra le università target per le attività di recruitment.
"I risultati positivi ottenuti nel 2010 riguardano due asset fondamentali per la nostra Università”, spiega Guido Tabellini, rettore della Bocconi. “Prima di tutto l’internazionalizzazione dei nostri programmi che si traduce in maggiori possibilità di esperienze di studio e internship all’estero e più studenti e docenti internazionali in un contesto pienamente multiculturale. In secondo luogo il solido collegamento con il mondo del lavoro ”.
“Negli ultimi ranking la nostra Scuola ha superato business school di valore,” spiega Alberto Grando,dean di SDA Bocconi.“In questo modo i nostri diplomati master hanno ottime credenziali in termini di formazione da poter spendere in qualunque angolo del mondo dal momento che o l'uno o l'altro di questi ranking risulta essere il più riconosciuto nei diversi continenti. Scuola italiana per manager globali, quindi, in perfetta assonanza con la sua missione". La capacità innovativa e la qualità dei programmi SDA sono confermate anche da alcuni recenti riconoscimenti. Nel corso del 2010 la SDA ha riottenuto infatti la full accreditation dai più importanti enti di accreditamento mondiali: EQUIS e AMBA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here