Abbassamento del rating del Molise, le cause sono esterne

572

L’agenzia Moody’s ha modificato il rating di 83 enti locali europei, dei quali ben 11 Regioni e Province a statuto speciale italiane, le quali hanno subito un declassamento di una posizione nella scala di giudizio dell’agenzia: Molise, Lombardia, Veneto, Marche, Toscana, Umbria, Sicilia, Basilicata, Liguria, Trento e Bolzano.
Alla Regione Molise è stato assegnato un rating di Baa2 (da Baa1) con outlook negativo, come necessaria conseguenza dell’abbassamento del rating sul debito sovrano dell’Italia. Giova inoltre ricordare che meno di un mese fa (19 gennaio 2012), Moody’s aveva confermato il precedente rating della Regione Molise.

Lo scorso 26 gennaio, inoltre, Standard & Poor’s ha tagliato il rating del nostro Paese, sceso da A a BBB+, dopo che anche Francia ed Austria sono state declassate perdendo la tripla A.

Il valore del rating attuale attribuito alla Regione Molise, pertanto, dimostra che l’abbassamento non è legato ad un peggioramento della finanza e dell’economia regionali, ma è causato esclusivamente dal declassamento del rating sovrano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here