Prosciutto San Daniele del Friuli, un evento straordinario ed un volano per l’economia

476

Questo, oltre ad \”un\’occasione per stare insieme, stare meglio ed incontrare un prodotto della nostra eccellenza\” è \”Aria di Festa\” per Debora Serracchiani, presidente del Friuli Venezia Giulia che, una volta sottolineato il senso di un evento giunto ormai alla 29.ma edizione, ribadisce l\’importanza di \”attuare politiche sull\’agroalimentare che ci permettano di aumentare l\’export e conquistare mercati nuovi\”. Un obiettivo per cui, ha detto, \”Regione e Consorzio possono fare una parte importante\”. Serracchiani era a San Daniele con il vicepresidente della Giunta
Sergio Bolzonello e con l'assessore alle Infrastrutture,
Mariagrazia Santoro, ma all'avvio della "Festa" hanno partecipato
anche diversi consiglieri regionali con in testa il presidente
dell'Assemblea, Franco Iacop, il quale ha riconosciuto nel
week-end lungo dedicato al prosciutto di San Daniele "la capacità
di fissare l'immagine di un prodotto di qualità conosciuto in
tutto il mondo associandolo all'immagine di una regione di
qualità".

Sul palco ai piedi del Duomo assieme al sindaco della cittadina,
Paolo Menis ("Aria di festa riverbera i suoi effetti su San
Daniele per tutto l'anno", ha detto), ed a numerose autorità,
Serracchiani ha ringraziato i presenti "per il momento
d'emozione" e non ha mancato di sottolineare quanto sia
importante che "questa regione vada promossa mettendo da parte
chi pensa di poter guadagnare, in modo non onesto,
sull'agroalimentare del Friuli Venezia Giulia".

"Qui ci sono persone che quotidianamente lavorano e faticano – ha
concluso la presidente – e qui possiamo far veder al mondo la
nostra fotografia migliore".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here