Le imprese di Ancona finalmente libere dalle tasse

361

 CNA festeggia il TAX FREE DAY e chiama a raccolta la politica

Da oggi, sabato 15 luglio, le imprese di Ancona possono finalmente iniziare a lavorare per sé stessi e non per l’erario. Per il capoluogo marchigiano è infatti il TAX FREE DAY, che CNA festeggia con un simbolico “taglio della torta”.

A certificare il dato è la nuova edizione dell’Osservatorio sulla tassazione sulle piccole imprese “Comune che vai fisco che trovi”, elaborato da CNA, secondo cui le micro, piccole e medie imprese di Ancona lavorano, appunto, fino al 15 luglio per pagare le tasse mentre dal 16 luglio in poi iniziano a lavorare per sé stessi e per la propria famiglia.

Entrando ancora più nello specifico, Ancona ha un Total Tax rate del 54,1% che, nella classifica dei 114 capoluoghi di provincia in Italia, risulta essere risulta al 90° posto. Un risultato ancora più amaro se si guardano solo ai capoluoghi di regione dove Ancona si piazza addirittura al quartultimo posto, davanti a Torino, Firenze e Bologna.

Se ci si concentra sulla Regione Marche il quadro non è più roseo dato che solo Pesaro e Urbino fanno peggio di Ancona con un Total Tax Rate del 55,1% e il Tax free day segnato per il 19 luglio. Spiccano invece i numeri di Fermo, con un peso della tassazione al 50,9% (14° comune d’Italia), seguono poi Ascoli Piceno (Total tax rate al 51,9% e 42° posto in classifica) e Macerata che ha un peso fiscale sulle imprese al 52,5% (60° in Italia).

Un peso fiscale troppo elevato per il capoluogo ed è per questo che la CNA di Ancona ha deciso di chiamare a raccolta tutta la politica locale per dare nuovo slancio ad un tema cruciale: le sinergie dell’area vasta di Ancona per efficientare spese e investimenti.

Martedì 25 luglio si svolgerà infatti l’importante convegno, organizzato da CNA, dal titolo “Grande Ancona: il momento è ora?”, che metterà a confronto i sindaci di Ancona, Falconara, Osimo e dei comuni che gravitano attorno al capoluogo. Obiettivo? Riprendere con slancio il tema dell’area vasta anconetana.

Spendere meglio le nostre tasse e farlo sotto la guida dell’efficientamento. Questo è lo spirito che guida l’incontro che stiamo organizzando per il prossimo 25 luglio – spiegano il direttore provinciale di CNA Ancona, Massimiliano Santini e il presidente cittadino di CNA Ancona, Raffaele Giorgetti -. I dati dell’osservatorio CNA sono chiari, così come è evidente l’esigenza di una riduzione della pressione fiscale sulle imprese. La via della collaborazione fra territori contigui e quindi l’efficientamento di servizi così come la condivisione di politiche di investimento, sono la base per migliorare questa situazione. Ci sono esperienze importanti in tal senso in tutta Italia e come CNA vogliamo accendere, ancora una volta, un riflettore su questo tema.

Appuntamento, dunque, martedì 25 luglio 2023 presso l’auditorium Venanzi di CNA Ancona (Via Umani 1° – Ancona), ore 18.00.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here