Cyber security a bordo delle navi

174

ll 27 giugno, Cesare d’Amico, Presidente del GdL cyber/maritime security di Confitarma, è intervenuto a Roma alla “CHIRONEX 2024 CONFERENCE” nel corso della quale sono stati presentati i risultati dell’esercitazione cibernetica della Marina Militare

“La cybersecurity è una priorità nel mondo dello shipping. In un’epoca di crescente digitalizzazione e uso dell’IA, è cruciale per garantire la sicurezza degli equipaggi e delle operazioni marittime” ha affermato Cesare d’Amico, sottolineando la necessità di una maggiore interazione trai vari stakeholder sul tema della Cybersecurity, e rimarcando l’urgenza di trovare soluzioni che siano tecnicamente ed economicamente sostenibili anche per il naviglio commerciale. “Oggi la tecnologia permetterebbe paradossalmente di avere navi molto più connesse con la terraferma e, come armatori, siamo convinti che questo significherebbe una maggiore sicurezza. La verità è però che la minaccia cyber ci impedisce di sfruttare a pieno le capacità dei sistemi di bordo, poiché si rischierebbe inevitabilmente di lasciare delle porte aperte”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here