Una nave per due santuari Medjugorje e Loreto

387

Con una locandina fatta recapitare alle circa 24 mila parrocchie d’Italia, il Gruppo Mauro, titolare dell’Agenzia Marittima Mauro e di Pianeta Croazia, ha diffuso tutte le informazioni necessarie per un’iniziativa che mette in connessione i santuari di Medjugorje e Loreto, offrendo ai pellegrini un’opportunità combinata attraverso i collegamenti navali via Adriatico che mettono in relazione i due Santuari mariani più conosciuti del territorio. Con un preciso programma di viaggio e una cadenza di partenze dal porto di Ancona piuttosto serrata, il Gruppo Mauro che si avvale della collaborazione delle imbarcazioni della compagnia Blue Line (compresa la nuova motonave Regina della Pace con capienza di 1.800 passeggeri), ha la possibilità di offrire un pacchetto di 4 giorni con partenza dal porto di Ancona in serata per il porto di Spalato e trasferimento poi in pullman Gran Turismo a Medjugorje, mezzo che poi rimane a disposizione dei turisti – pellegrini anche per eventuali escursioni aggiuntive che possono essere scelte nel pacchetto delle iniziative. Soggiorno in hotel a tre stelle e poi rientro ad Ancona con trasferimento a Loreto sempre con pullman Gran Turismo. Si è pensato veramente a tutto nella messa a punto di questo pacchetto: sono possibili escursioni a Mostar su richiesta e anche il territorio marchigiano sarà promosso non soltanto come itinerario di fede per i pellegrini, ma anche nelle sue peculiarità e tipicità, generando indotto diffuso nell’area. La giornata, infatti divisa tra arte e culto mariano, avrà anche una pausa pranzo in un locale tipico per gustare le specialità gastronomiche del territorio.
“Di fronte a un calo generalizzato delle nostre offerte per la Croazia – ha dichiarato Giovanni Mauro, titolare del Gruppo – analizzando i dati, abbiamo visto l’enorme crescita della richiesta per la destinazione Spalato, porto di riferimento per raggiungere Medjugorje: 550 gruppi solo nel 2009 e una crescita costante se è vero che in dieci anni 37 milioni di persone hanno visitato questa piccola località nel Comune di Citluk, posta ai piedi dei monti Krijevac e Podbrdo. Così d’accordo con l’armatore della Blue Line abbiamo deciso di aggiungere la motonave Regina Pacis sulla rotta Ancona – Spalato a partire dal prossimo aprile e il risultato è che siamo ormai quasi over booking, con gruppi che partiranno nei prossimi mesi alla volta di Medjugorje, composti anche di tremila pellegrini, in particolare provenienti da Campania e Lazio. Pensiamo di movimentare, in questo 2010, almeno cinquantamila persone, tra gruppi religiosi e famiglie di pellegrini. Proprio studiando i dati del fenomeno, ovviamente per quel che ci riguarda, abbiamo visto che Ancona è sempre stato un gate importante, ma deve esserlo anche per Loreto, visto che la Basilica della città marchigiana è la madre di tutti i culti mariani, ospita la Santa Casa di Nazareth e deve tornare al suo posto di primato, quel posto di partenza per un messaggio che unisce e non divide. Quindi ci piacerebbe restituire al culto mariano di Loreto la sua importanza primaria, sollecitando la Chiesa a tornare ad essere quel Patrimonio morale che deve riaccendere tutte le luci del mondo, una ad una”.
Ovviamente nessun tentativo di rivendicare primati o priorità tra santuari, ma, se è vero che per capire un Paese e il popolo che ci vive è necessario conoscere il risvolto religioso, sublimazione del pensiero della gente che vi si incontra, allora è vero che Loreto deve dare un segnale forte per tornare ad essere il centro del culto.
Due le possibilità di pellegrinaggio a Medjugorje per il Gruppo Mauro, perché oltre all’utilizzo della traversata dell’Adriatico fino al porto di Spalato, con la motonave “Regina della Pace”, è possibile scegliere l’opzione “via terra” con pullman Gran Turismo. Anche per questa opzione che non usufruisce di un trasferimento via mare è possibile scegliere escursioni extra, aggiungendo anche la possibilità di visitare Loreto.
Per il 2011, invece, la motonave “Regina della Pace” è già stata proposta come “albergo galleggiante”. Ancorata al porto di Ancona, potrà essere utilizzata per supportare le strutture che ospiteranno i partecipanti al Congresso Eucaristico Nazionale che si svolgerà ad Ancona dal 4 all’11 settembre.

One ship for two sanctuaries, Medjugorje and Loreto
The Mauro Group, holder of Maritime Mauro Agency and Croatia Planet, has diffused the details of an initiative that links the sanctuaries of Medjugorje and Loreto, offering to the pilgrims an opportunity arranged through the naval connections through the Adriatic sea. The Mauro Group, that is supported by Blue Line company, wants to offer a package of 4 days with departure from Ancona seaport towards Split dock and then transfer by coach to Medjugorje. Lodging in hotel 3 stars and then come back to Ancona with transfer to Loreto by coach. It’s possible to do if request, a trips to Mostar and also to the Marches territory will be promoted not only as a land of faith for pilgrims, but also for its typical features, generating a remarkable activities in the area. The day, will be divided between art and Mary belief, it will have also a lunch break in a typical restaurant. “After the general decrease of our offers for Croatia – Giovanni Mauro holder of the Group has declared, – analyzing the data, we have seen the enormous increase of the demand for Split, main seaport to reach Medjugorje. We think to move, this year, at least 50 thousands people, among religious groups and pilgrims”. Ancona has always been an important gate, but should be important Loreto also, as the Basilica of Marches city is the mother of all the Mary belief. Obviously no attempt to claim supremacies or priority between sanctuaries, but Loreto must give an important signal in order to return to being the centre of the cult.

www.marittimimauro.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteLoreto, santuario da vivere
Prossimo articoloMarina Dorica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here