Latini: ‘Solidarietà agli operai del cantiere Ancona-Perugia’

545

l consigliere regionale Dino Latini, presidente della II commissione bilancio, esprime solidarietà agli operai del cantiere Ancona-Perugia a causa della delicata situazione finanziaria della BTP. “Innanzitutto occorre intervenire per fare in modo che le maestranze percepiscano il salario. Una priorità irrinunciabile – precisa Latini – per un territorio, come quello fabrianese, che è già stato colpito duramente dalla recessione. Il presidente Gian Mario Spacca sta facendo il possibile per far ripartire i lavori con tutte le garanzie occupazionali del caso. Il rilancio economico delle Marche passa proprio attraverso la viabilità strategica del territorio. L’asse Ancona-Perugia rappresenta un intervento necessario che deve essere completato entro il termine previsto del 2014.

E’ opportuno – continua Latini – che la Dirpa, a cui è stato affidato l’appalto per la realizzazione dell’opera, si faccia carico degli impegni assunti dalla BTP attraverso gli altri soci. In questo senso diventa fondamentale un intervento diretto da parte del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Come tutti sanno l’Anas detiene il 95% della Quadrilatero s.p.a e non ha partecipato nemmeno al vertice indetto a Fossato di Vico dallo stesso Spacca e dalla collega umbra Catiuscia Marini. Occorre invece maggiore attenzione per un territorio dalle indubbie potenzialità e per tutti suoi abitanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here