Prodotti food & beverage, un business game per trovare la ricetta vincente

501

Aperto fino al 1 giugno l\’Entrepreneur Challenge di SDA Bocconi, sfida online per aspiranti manager e imprenditori con obiettivo il lancio di un nuovo prodotto nel settore alimentare. In palio la partecipazione gratuita a un corso di management del settore. Un posizionamento mirato, strategie innovative e un’accurata gestione della marca sono alcuni degli ingredienti necessari per affermare con successo prodotti food & beverage sul mercato. E le best practice di questi aspetti saranno illustrate agli aspiranti imprenditori e manager del settore che risulteranno fra i 20 vincitori del business game internazionale ‘Food & Beverage Entrepreneur Challenge’ della SDA Bocconi, basato proprio sul lancio di un nuovo prodotto food & beverage. In palio, infatti, la partecipazione gratuita a un corso intensivo SDA sulle caratteristiche e sui trend dell’industria alimentare.

La sfida è individuale e aperta a tutti fino al 1 giugno. Una volta registrati, i partecipanti potranno effettuare il login e giocare una sola volta – avranno a disposizione due ore in cui sviluppare il business case, in inglese, che gli sarà affidato online.

Il case study, preparato dalla SDA Bocconi, è ambientato nell’industria alimentare e metterà alla prova le abilità analitiche, manageriali e imprenditoriali dei partecipanti, ai quali saranno forniti dettagli sul gioco solo dopo aver effettuato il login. Il punteggio finale sarà basato per il 70% sulla qualità delle risposte e per il 30% sulla velocità nel rispondere. Il business game trae origine dalla ricerca, conoscenza ed esperienza di SDA Bocconi nel settore alimentare, che nel 2009 ha lanciato il Master of Management in Food & Beverage (MFB).

“La competizione nel settore del food&beverage si fa sempre più intensa, in Italia come all’estero. Per avere successo non basta più avere un prodotto di qualità. Sono necessarie competenze e tecniche manageriali, combinate con sensibilità e cultura specifiche di questo appassionante settore,” spiega Massimiliano Bruni, direttore del MFB e coordinatore dell’iniziativa. “Tutti elementi che saranno illustrati ai vincitori del Challenge durante il corso con il contributo della faculty del Master of Management in Food & Beverage, un programma che combina la cultura e la tradizione italiana dell’eccellenza alimentare con le competenze e le tecniche manageriali della SDA.”

In palio per i primi 20, infatti, la partecipazione gratuita al corso di due giornate ‘Food and beverage industry: learning from leaders’, il 18 e 19 luglio in SDA Bocconi, con lezioni della faculty del Master of Management in Food & Beverage. Nell’occasione saranno illustrati tutti gli aspetti critici di strategia, branding e posizionamento, grazie anche al contributo delle testimonianze di operatori del settore e una visita ad un’azienda italiana leader del settore. A fine corso un sommelier terrà una lezione di degustazione vini.

Per registrarsi: http://summerschool.sdabocconi.it/ffb.html

L’iniziativa fa parte del progetto Milano Summer School promosso dal Comune di Milano che coinvolge una serie di università e scuole milanesi nell’organizzare per il periodo estivo corsi di studio e formazione per studenti da tutto il mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here