Porto di Ancona, l’anno record di Custom Line si chiude con 2 vari

1295
Custom Line Navetta 33 “Maria Theresa”

La sesta unità di Navetta 33 e la sesta unità di Navetta 37, della gamma di semidislocanti Custom Line, sono scese in mare presso la Superyacht Yard Ferretti Group di Ancona

L’arte nautica su misura di Custom Line conquista sempre più armatori e appassionati. Sono due i nuovi vari avvenuti a distanza di una settimana, presso la Superyacht Yard di Ferretti Group di Ancona: la sesta unità di Custom Line Navetta 33 “Maria Theresa” e la sesta unità di Custom Line Navetta 37 “Dilly Dally”.

Custom Line Navetta 37 “Dilly Dally”

Due capolavori di ingegneria nautica, nati dalla collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto – presieduto dall’Ing. Piero Ferrari – Direzione Engineering e Studio Zuccon International Project – che ha realizzato le linee esterne delle due barche.
Navetta 33 e Navetta 37 trasferiscono i valori di navigabilità, comfort, sicurezza e customizzazione – da sempre nel DNA del marchio – in prodotti rivoluzionari per stile, volumi e attenzione ai dettagli.
Il layout interno di queste due unità, come sempre in Custom Line, presenta caratteristiche esclusive. Ogni richiesta del cliente è stata accolta dagli architetti interni al cantiere che, potendo contare sulla vasta gamma di essenze e materiali d’arredo esposti in showroom, hanno realizzato soluzioni funzionali ed esteticamente all’avanguardia.
La sesta unità di Navetta 33 è destinata a un armatore di nazionalità brasiliana, la nuova Navetta 37 è di proprietà di un armatore di origine americana.
Ha fatto da cornice a questi due eventi la Superyacht Yard Ferretti Group di Ancona: in questo cantiere, polo navale d’eccellenza a livello mondiale, vengono prodotti anche i super e mega yacht in acciaio e alluminio a marchio CRN, Riva e Pershing, insieme all’intera flotta in composito di Custom Line.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here