Marche, contrordine di Conte, si attende la giornata di domani!

722

Contrordine, praticamente in diretta del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che invalida il piano e le decisioni prese dal Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.

Scuole e Università aperte se ne riparlerà domani quindi, vista l’esigenza da parte del premier di adottare un’ordinanza unica per tutte le Regioni d’Italia. Se le Marche si stavano quindi preparando a fare trincea, bloccando ogni evento pubblico, la chiamata di Conte ha fermato ogni iniziativa. Per questo le scuole rimarranno aperte sia stasera che domani mattina e le manifestazioni (per ora) proseguiranno regolarmente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here