Un nuovo traguardo per le professioni marittime

431
Giacomo Gavarone

Pubblicato in GU il Decreto riguardante l’individuazione del percorso professionale marittimo di direttore di macchina su navi con apparato motore principale inferiore a 750 kW

 

È stato pubblicato il 3 giugno in Gazzetta Ufficiale, il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 22 maggio 2023, dedicato all’Individuazione del percorso professionale marittimo di direttore di macchina su navi con apparato motore principale inferiore a 750 kW ed equipollenze con i titoli professionali di macchina della navigazione interna.

“Siamo molto soddisfatti per questo risultato – ha commentato il Presidente del Gruppo Tecnico Risorse Umane e Relazioni Industriali di Confitarma Giacomo Gavarone – che premia il lavoro portato avanti da Confitarma, congiuntamente alle parti sociali, nell’ottica di semplificare la vita alle compagnie di navigazione e ai lavoratori marittimi e favorire l’acquisizione di abilitazioni professionali effettivamente richieste dall’industria e ringrazio il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per aver sbloccato un provvedimento atteso da tanto tempo. Il decreto in oggetto colma finalmente il vuoto normativo nato dall’abrogazione del decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 6 settembre 2011, a seguito della quale non era di fatto più possibile abilitare nuovi marittimi per la direzione di macchina su navi con apparato motore principale di potenza inferiore ai 750 kW”.

 Si evidenzia, infine, che il decreto prevede due disposizioni finali: una riguarda le equipollenze del nuovo titolo professionale con gli attuali titoli di macchina della navigazione interna e l’altra la possibilità per i motoristi abilitati di ottenere il nuovo titolo professionale di direttore di macchina su navi con apparato motore inferiore a 750 kW.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here