Il Messaggio del Ministro Tajani agli Stati Generali dell’internazionalizzazione

411
Ringrazio il Presidente di Assocamerestero, Mario Pozza e il Presidente
della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini – che rappresenta
una regione simbolo del diversificato tessuto produttivo del nostro Paese –
per aver organizzato questo evento di coordinamento delle Camere di
Commercio italiane presenti in tutto il mondo.

Il sistema camerale è un partner fondamentale per il Ministero degli Esteri
e costituisce spesso il punto di accesso nei mercati stranieri per le imprese
italiane, soprattutto quelle di piccole e medie dimensioni. Il ruolo delle

Camere di Commercio però non si esaurisce nel sostegno economico-
commerciale, ma si estrinseca in una più ampia gamma di attività. Le

Camere di Commercio sono catalizzatori di italianità; strumento per
valorizzare i comparti produttivi di eccellenza dell’Italia e punto di
contatto degli imprenditori con il Paese.

La politica estera è un mosaico di azioni e attori, istituzionali e privati: la
squadra di Governo, il Ministero degli Esteri e la rete estera, le associazioni
di categoria e il tessuto produttivo, le università e i centri di ricerca e
innovazione, la società civile. Contiamo sul contributo di tutti per rendere
l’Italia sempre più protagonista nel mondo e per promuovere l’eccellenza
delle nostre filiere produttive all’estero.

La rete diplomatico-consolare lavora a stretto contatto sia con l’ICE che con
le Camere di Commercio che sono coinvolte nella strategia di diplomazia
della crescita, che ho attivato sin dall’inizio del mio mandato per
valorizzare l’eccellenza delle filiere produttive e il Saper Fare italiano. Tra
le iniziative promozionali, un importante contributo è fornito alle rassegne
della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, della Giornata del Design,
della Ricerca e dello Spazio.

Nella cornice della diplomazia della crescita del Ministero degli Esteri anche
il sistema camerale fornisce un prezioso contributo per diffondere
un’immagine contemporanea, dinamica e innovativa dell’Italia in tutto il
mondo, per supportare – direttamente e indirettamente – le esportazioni,
l’internazionalizzazione dei marchi italiani, l’attrazione di investimenti
diretti esteri e flussi turistici.

Sempre insieme all’ICE, una sempre più stretta collaborazione con le
Camere di Commercio arricchirà il progetto del Turismo delle Radici con
cui vogliamo rilanciare il turismo in luoghi lontani dai tradizionali flussi, a
partire dai borghi e dai piccoli comuni, e rivitalizzarne il tessuto produttivo
locale, anche attraverso la formazione dei giovani in nuove professionalità
nel campo ricettivo e dell’accoglienza. Grazie alla profonda conoscenza
delle realtà economiche italiane ed estere, le Camere di Commercio
possono svolgere un’importante funzione di raccordo con le comunità
italiane e italodiscendenti nel mondo, che vogliamo raggiungere con
l’iniziativa.

Contate su di me, contate sul Ministero degli Affari Esteri e sul Governo che
segue da vicino la vostra azione a favore della crescita dell’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here